Una delle parole che sento spesso dai clienti o da chi pensa di fare una gran furbata crackando il software proprietario.

Tanti installano software proprietari in alcuni casi costosi in alcuni casi meno costosi e vanno giu di crack trovati su internet che li rendono completi e funzionanti.

Male: quando crackate un software oltre a compromettere la sicurezza del vostro pc installando altro software di dubbia provenienza, di cui al 99% non sappiamo cosa faccia rischiate di danneggiare il vosto pc. Dite davvero che chi sia in grado di fare reverse engineering su un applicazione non sia in grado di installare software malevolo sul vostro pc, magari una backdoor o qualcosa in grado di leggere i tasti della vostra tastiera (vedi carta di credito o dati personali).

Le domande da farsi secondo me sono:

Esiste una versione libera o in alternativa freeware di questo software ? (vedi al fondo, vi do qualche consiglio  sulle alternative)

Sotto quale licenza è distribuita la versione proprietaria ?

Il costo è accettabile ?

La casa produttrice è affidabile ?

E supportato ? Ci sono aggiornamenti ?

Questa è all incirca la scaletta che mi pongo quando sono costretto a dover acquistare un software (eh si io li compro 😛 se sono necessari) anche perchè trovo giusto corrispondere una cifra a chi si è sbattuto per creare qualcosa (forse un po meno con m$ ma questa è un altra storia).

Qui di seguito una piccola lista delle alternative che fin ora ho trovato/provato per alcuni software proprietari.

Proprietaria Libera
Outlook Thunderbird
Office Libreoffice/Openoffice
Photoshop Gimp
Autocad Draftsight
Winzip 7-zip
Dreamweaver Ecliplse
Publisher Scribus